Servizio fotografico Post-Wedding Session (Post-Matrimonio)

Finito il giorno del matrimonio, il servizio fotografico non termina ancora. Non per tutti!

Post-wedding session in Venice

Servizio fotografico post-matrimonio in Venezia

di Elena Ortega –  foto di Giulio Erbi – collaborazione  Diego Volpin  

In questi ultimi anni, tanti novelli sposi cominciano ad apprezzare il servizio fotografico dopo il matrimonio chiamato anche: “Post-Wedding Session” o anche “Trash the dress”. Proprio perché la magia deve continuare, gli sposi vogliono delle foto reportage che li riprenda in una situazione più rilassata, nella quale possano godersi appieno il piacere di farsi ritrattare in una location che rispecchi la loro personalità, magari in  un posto divertente, romantico e fuori dal comune. Tanti sposi sono molto stressati il giorno del matrimonio e non riescono a trasmettere nelle fotografie la loro gioia. A causa del nervosismo non si godono fino in fondo il servizio fotografico condiviso con la dolce metà. Una volta che avete preso confidenza e fiducia con il fotografo, il servizio Post-Wedding sarà divertente e non penserete ad altro.

Il servizio fotografico Post-Wedding non comporta spese esagerate, parlate con il vostro fotografo e insieme accordatevi per una buona soluzione per non lasciarvi sfuggire un servizio fotografico davvero indimenticabile. Ne vale la pena!

Il momento ideale per realizzare il servizio fotografico Post-Matrimonio è appena tornati dalla luna di miele, perché siete ancora bellissimi, frizzanti, rilassati, felicissimi e smaniosi di godere appieno il fatto si essere diventati marito e moglie.

Location più amate: La montagna, il mare, una città romantica come Venezia o Firenze, paesaggio urbano, campagna, una villa abbandonata, un lago, una passeggiata a cavallo, ecc. L’importante è fare quello che volete.

L’abito da sposa: Basta inviare il vostro abito in lavanderia. Arrivati a casa dal viaggio di nozze, sarete pronti per una nuova avventura. Per gli sposi sarà una gradevole occasione per poter indossare nuovamente gli abiti del matrimonio senza pensieri. Provate ad immaginare il mare, magari fuori stagione, lo sposo può togliersi la giacca e assieme alla sua compagna improvvisare una scherzosa corsa a piedi nudi sulla spiaggia, dimenticando l’etichetta.

Make-up: Non è necessario spendere soldi nuovamente. Presentarsi il più naturale possibile e la migliore scelta. Se proprio si vuole, basta chiedere ad una brava amica di riprodurre il trucco usato il giorno del matrimonio. Lo stesso vale per l’acconciatura.

Insomma potrete sbizzarrirvi! L’ importante è, che il servizio fotografico post-matrimonio sia divertente e rilassante per entrambi. Sfruttate al massimo questa seconda opportunità davanti all’obiettivo fotografico, provate ad essere originali e più sorridenti; ma soprattutto, sarà per voi più semplice essere voi stessi.

Lascia una risposta