gamma

Il fascino della fotografia di matrimonio in bianco e nero. Tendenza o Arte?

La fotografia in bianco e nero è una tecnica complessa da usurare con sapienza e creatività

di Giulio Erbi

Quando si pensa alla fotografia in bianco e nero, si pensa ai tempi dove la pellicola a colori non esisteva, alle “immagine senza tempo”
Nell’attualità la fotografia per matrimoni in bianco e nero è diventata il mezzo preferito di molti fotografi.
Il segreto della fotografia in bianco e nero, risiede nell’ottima interpretazione visiva da parte del fotografo: luci, ombre e una buona esposizione che cattureranno la gamma tonale dei grigi in una immagine donando un maggior effetto artistico. Le linee, il contrasto, le superfici, la forma e le texture sono fondamentali per colpire a primo impatto l’occhio dello spettatore.

Se dice che un’immagine a colori rappresenta vivamente la realtà e che la fotografia in bianco e nero è qualcosa di artistico, ma si deve essere molto attenti a non confondere l’arte con la banalità, la fotografia in bianco e nero è una tecnica complessa da usare con sapienza e creatività è richiede una buona conoscenza della composizione armonica dei toni per trasformare una fotografia in qualcosa di più espressivo e significativo. Il bianco e nero permette catturare un’ampia gamma tonale (sfumature di grigio) che manterrà i dettagli necessari per una fotografia mozza fiato, permette anche una maggior libertà creativa per lavorare con i chiari oscuri e la profondità.

continua a leggere…

Informazione